Chiesa oggi

Una nuova campana per i 400 anni della parrocchia di Trana

È stata “battezzata” (si dice così in questo caso), o benedetta, durante la Santa Messa dell’8 dicembre, la nuova campana della parrocchia della Natività di Maria Vergine a Trana.

Dopo essere stata sistemata ed esposta all’ingresso della chiesa per alcuni giorni andrà così ad aggiungersi alle altre due sulla vicina torre campanaria; essa rappresenta una delle numerose iniziative promosse dal priore don Dino Morando per celebrare i quattrocento anni dalla fondazione della parrocchia, la cui prima pietra fu posta appunto nel giugno 1621.

Fusa in bronzo dalla ditta Trebino di Genova (famosa per i grandi orologi dei campanili) la nuova campana reca in bassorilievo su una metà “i parrocchiani, don Dino e Maria Bambina, protettrice della parrocchia; sull’altra metà si trovano invece “i Tranesi con il sindaco Bruno Gallo e il patrono del paese, San Tranquillo”.

Articolo completo su La Valsusa del 9 dicembre.

Riccardo Salomoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.