Presi individualmente siamo soltanto piccole gocce nell’oceano, ma insieme possiamo davvero fare la differenza. Ne è convinta da sempre Veronica Sampò, soccorritrice della Croce Rossa di Rivoli.

E non a caso quando è venuta a sapere dell’incendio che lo scorso 29 dicembre ha devastato la casa di una famiglia di amici in via Oropa, a Rivoli, ha subito lanciato una raccolta fondi per poter dar loro una mano.

“La casa, il nostro focolare. Il luogo in cui ci sentiamo protetti. Dove crescono i nostri figli, condividiamo la vita quotidiana, le gioie e custodiamo i nostri ricordi – ha scritto nell’appello pubblicato su www.gofundme.com – E tutto, in poche ore, viene distrutto dalla cattiveria del fuoco. Testimoni impotenti della devastazione delle fiamme. Chiedo la vostra solidarietà per portare un aiuto concreto a queste persone. Per me degli amici e colleghi”.

La sua richiesta ha sin da subito fatto breccia nel cuore di molti, come dimostrano i quasi 3mila euro raccolti in appena due settimane. “Non è la solita raccolta fondi anonima. Vorrei riuscire a donare un po’ di speranza a due amici e ai loro figli. Da sola non posso fare molto, ma se ognuno di voi donasse anche solo 1 euro, insieme potremmo davvero fare tantissimo”. L’obiettivo è ora arrivare a quota 5mila euro. Chi volesse aiutarla può effettuare una donazione su https://www.gofundme.com/f/grave-incendio-abitativo?sharetype=teams&member=7756296&utm_medium=social&utm_source=facebook&utm_campaign=p_na+share-sheet&pc_code=fb_co_dashboard_a&rcid=dedef7a22ab746e484c5c6e3c6beab71&fbclid=IwAR3Iu9-EoKZQhSXII-CDiNr_BSycgdWcmTFi8ye-I8GNlcBaw5jfBUq-JeI

Federica Allasia

© Riproduzione riservata