Sono un piatto tipico di questa stagione e delle nostre zone: le cipolle ripiene o, in piemontese, “siole pien-e“. Ogni cuoca o cuoco ha la sua ricetta più o meno segreta, spesso tramandata di generazione in generazione e questo fa sì che non ci sia una “siola pien-a” uguale all’altra.

Di seguito proponiamo una ricetta semplice semplice per provare a realizzarle senza troppa fatica. Buon divertimento e… buon appetito!

Ingredienti:

6 cipolle cotte al forno

450 gr di manzo

200 gr di salsiccia

70 gr di grissini

4-5 amaretti

250 ml di latte

1 uovo

40 gr di parmigiano

Sale q.b.

Pepe q.b.

Burro q.b.

 

Procedimento

Cuocete il manzo come se fosse un arrosto. Nel frattempo, preparate le cipolle: tagliate la calotta superiore e svuotate l’interno, in modo da ottenere un “guscio” e un cuore separati.

Fate ammollare nel latte i grissini sbriciolati e gli amaretti, finché non avranno assorbito tutto il liquido; il tempo varierà in base alla consistenza dei grissini che utilizzate.

Preparate il ripieno unendo al composto di grissini e amaretti l’arrosto tritato grossolanamente, la salsiccia spellata, il cuore delle cipolle svuotate tritato, il parmigiano, l’uovo, il sale e il pepe.

Riempite le vostre cipolle svuotate con il composto ottenuto, disponetele in una teglia con a fianco le calotte che fungeranno da coperchi e disponete sopra a ognuna un pezzetto di burro. Questo permetterà di ottenere la tanto gustosa “crosticina”.

Infornate a 180° per circa 60 minuti e servitele ben calde.

© Riproduzione riservata