Oggi, sabato 15 maggio, a seguito della votazione del Consiglio della F.I.S.U. (Federazione internazionale sport universitario), Torino ha sconfitto Stoccolma ed ospiterà quindi la XXXII edizione delle Universiadi invernali che si svolgeranno nel 2025.

L’Universiade è una manifestazione sportiva multidisciplinare corrispondente ai Giochi olimpici. Il suo svolgimento è biennale e vi partecipano i migliori atleti universitari provenienti da ogni parte del mondo. Torino ospitò la manifestazione già nel 2007, nell’anno successivo alle Olimpiadi Invernali.

L’assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca si è detto “orgoglioso di questo grande successo” garantendo che “saranno giornate di grande sport capaci di far conoscere le nostre montagne ma saranno anche giornate che lasceranno in Piemonte residenze universitarie e strutture ricettive che renderanno Torino ancora di più città universitaria”.

Euforico anche Riccardo D’Elicio, Presidente del CUS Torino (Centro Universitario Sportivo) che commenta: “Questo riconoscimento arriva a coronamento di due anni di lavoro insieme agli atenei, alla Città ed alla Regione. Raccogliamo i frutti di questo impegno per un progetto che ha convinto sin da subito la F.I.S.U. Adesso si parte e l’augurio è che l’Universiade possa aiutare Torino a rilanciarsi ed a puntare forte sulla sua vocazione universitaria”.

Ricordiamo che lo scorso 9 marzo, sulle piste di Bardonecchia, si era svolto il sopralluogo dei delegati F.I.S.U. e CUS TORINO in relazione alla candidatura di Torino e del Piemonte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata