La Regione accelera sui vaccini anticovid. Da venerdì 28 maggio (anziché dall’8 giugno), infatti, gli appartenenti alla fascia dei 30- 39enni potranno manifestare la loro intenzione a essere vaccinati sulla piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it

Basta avere a portata di mano la propria tessera sanitaria in corso di validità. Dopo qualche giorno dall’avvenuta registrazione, il sistema comunicherà, via sms o mail, il giorno, l’ora e il luogo della somministrazione.

Anche i ragazzi dai 16 ai 29 anni potranno preiscriversi a partire dal 4 giugno (anziché dal 15, come inizialmente previsto).

Per il momento, gli hub vaccinali pubblici piemontesi stanno già cominciando a somministrare il siero ai 50enni che si erano prenotati nelle scorse settimane. I primi appuntamenti ai 40enni sono invece stati fissati intorno alla fine di giugno.

© Riproduzione riservata