In attesa di un vaccino che ponga fine alla pandemia di Covid- 19, gli esperti consigliano caldamente di vaccinarsi contro l’influenza stagionale, in modo da non confondere, e talvolta sovrapporre, i sintomi delle due malattie.

La campagna vaccinale, in Piemonte, partirà il 26 ottobre e i comuni di Sangano e Trana si sono già attrezzati per ridurre al minimo il rischio di assembramenti, mettendo a disposizione la Pagoda di via San Lorenzo (a Sangano) e il Centropercento di Piazza della Libertà (a Trana).

I pazienti sanganesi che ne hanno diritto gratuitamente possono prenotare già adesso il vaccino, telefonando al numero 011- 9094689, per poi presentarsi in Pagoda in una delle seguenti date: martedì 27, venerdì 30 ottobre, dalle 10 alle 12, lunedì 2 novembre, dalle 17 alle 19, e sabato 7 novembre, dalle 10,30 alle 12,30.

I tranesi, invece, dovranno scegliere fra questi orari: martedì 27 ottobre, dalle 13 alle 15, venerdì 30 ottobre, dalle 17 alle 19, martedì 3 novembre, dalle 10 alle 12, e sabato 7 novembre, dalle 8 alle 10. L’accesso è diretto, senza bisogno di prenotazione anche per chi non ha diritto al vaccino gratuito (in questo caso, basterà prima acquistarlo in farmacia). È necessario indossare la mascherina ed è consigliato vestirsi con abiti comodi, in modo da scoprire il braccio senza difficoltà e nel minor tempo possibile.

Le giornate sono state rese possibili grazie alla collaborazione fra i due Comuni e le quattro dottoresse che hanno l’ambulatorio nei due paesi: Brunella Calabrese, Simonetta Pescarolo, Daniela Pilan e Loredana Pons.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata