La Sagra del Canestrello di Vaie è ritornata, in presenza, dopo l’annullamento del 2020 e l’edizione, dello scorso anno, quasi completamente online e in cui si erano solamente svolte le premiazioni dei concorsi dedicati al canestrello.

La gente, nonostante il tempo ballerino di ieri e tra le gocce di pioggia, è comunque arrivata in paese tra i banchi con i produttori del caratteristico biscotto che dà il nome alla manifestazione, arrivata alla ventiquattresima edizione.

E nella giornata, grazie all’impegno dell’associazione culturale La Linea d’Ombra, insieme alla collaborazione dell’amministrazione comunale e dell’Unione Montana Valle Susa, promotrice della valorizzazione del canestrello, sono stati eletti i vincitori dei concorsi “Canestrello d’Oro” e “Canestrello Junior”, che hanno visto quest’anno un totale di 36 iscritti. A trionfare nel concorso “Canestrello d’Oro”, nella categoria “Tradizionale” (con i canestrelli aromatizzati con la scorza di limone) Fiorella Rege Coletti. Seconda Marina Merini e terza Simonetta Baritello.

Nella categoria “Fantasia” (con canestrelli ottenuti con altri ingredienti, in totale libertà creativa) ha ottenuto il primo posto Marisa Mognotto, seconda Mariarosa Tortorici e terzo Severino Morello.

Per il concorso riservato ai giovani, il “Canestrello Junior”, hanno vinto i gemelli Andrea e Cristian Murdocco, nella sezione riservata ai bambini della scuola dell’infanzia. Nella sezione riservata ai bambini della scuola primaria, invece, ha vinto Oscar Ferrando.

Durante le premiazioni c’è stato anche un momento di ricordo di Giacomo Nazzi, mancato ad aprile, con il sindaco Enzo Merini, la vicesindaca Elisabetta Serra, il figlio di Nazzi, Matteo, assessore, con Luca Giai, assessore dell’Unione Montana, il sindaco di Caprie e consigliere Unione Montana, Gian Andrea Torasso, insieme alla Linea d’Ombra, in cui Giacomo Nazzi è stato dalla sua fondazione presidente e fin dalla nascita della Sagra un costante volontario e animatore.

Altri appuntamenti sul canestrello ed eventi collaterali hanno animato la domenica della Sagra.

Articolo su La Valsusa del 12 maggio

Andrea Diatribe

© Riproduzione riservata