Furto nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 gennaio al Birrificio Soralamà di Vaie.

Una persona, vero le 4 del mattino, si è intrufolata nell’edificio dopo aver manomesso il sistema di sorveglianza. Ndricin Grenbi, responsabile commerciale del birrificio spiega che “il ladro ha rubato poco o nulla. Sono più i danni che ha fatto al sistema di sorveglianza. Per il resto si è portato via un monitor e un po’ di birra…”.

Insomma, non certo un furto organizzato ed eseguito in modo professionale come qualcuno ha scritto.

“Già. Dalle immagini tratte da una telecamera che ho potuto vedere – racconta Ndricin Grenbi – l’autore del furto potrebbe essere un tossicodipendente visto che barcollava vistosamente e si muoveva in modo goffo e impacciato”. In ogni caso, sul furto stanno indagando i Carabinieri e non è escluso che l’autore del furto possa essere identificato e acciuffato piuttosto rapidamente.

Bruno Andolfatto

 

© Riproduzione riservata