Nella settimana di Ferragosto una mole non indifferente si notava avvicinandosi ad Oulx, si trattava di una enorme gru che stava operando sulla linea ferroviaria per sostituire un ponte. Gli enormi bracci a traliccio della gru erano ben visibili anche a distanza, ed hanno destato una notevole curiosità in tutti quelli che sono transitati in zona.

La gru, una Demag CC6800 della ditta ligure Vernazza, un mezzo cingolato dalla portata massima pari a 1.250 tonnellate, il braccio principale può raggiungere i 150 metri di lunghezza, era piazzata nei pressi del ponte ferroviario sulla Dora di Cesana, dove c’era il cantiere per la sostituzione del ponte stesso. Infatti, come comunicato da RFI ad inizio mese, erano in programma “importanti interventi di potenziamento infrastrutturale” tra il 12 e il 14 agosto, sulla linea Torino – Modane, tra le stazioni di Avigliana e Modane”. Articolo completo e foto su La Valsusa del 30 agosto.

Vito Aloisio

© Riproduzione riservata