Sei concerti di musica operistica e lirica con musicisti d’eccezione, ospitati alla Sacra di San Michele e nei prati tra le alture della Val Sangone, passando dal centro dei paesi, di giorno e di notte, ad inizio luglio. C’è grande attesa per la novità della prossima estate in Val Sangone, il festival itinerante “Stelle della Valle” che, dalla “prima” nell’antica abbazia, coinvolgerà, i Comuni di Coazze e Valgioie. Il “la” sarà dato, la sera del 6 luglio, alla Sacra, con la Petite Messe Solennelle di Rossini interpretata dall’Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana (OASI), diretta dal maestro Paolo Fiamingo, e dal Casale Coro, insieme ai solisti lirici Fulvio Oberto, Emilio Marcucci e dalle voci femminili di Irene Favro e Maria Ermolaeva. “Siamo molto lieti che la Sacra sia stata scelta per l’apertura della rassegna” ha detto, il vicepresidente dei volontari della Sacra, Gualtiero Guglielminotti, nella conferenza stampa organizzata in abbazia il 29 maggio. “Come sindaco e presidente dell’Unione Montana Valsangone – ha proseguito Carlo Giacone – plaudo a questo progetto, capace di portare fuori dai confini della città la musica di alto livello”. Articolo completo su La Valsusa del 31 maggio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata