Da quasi due mesi, dai rubinetti delle case di una nutrita componente di valgioiesi, sgorga acqua maleodorante.

È quanto lamentano i residenti delle frazioni più valle, Molino, Bussone e Combravino, i cui nomi, 173 in tutto (su 950 abitanti in paese), compongono la petizione inviata a fine agosto a Smat e Comune.

Il tutto è iniziato con un fatto che i valgioiesi non esitano a definire increscioso, come si legge sul documento e come ribadisce a voce una rappresentanza dei firmatari.

Articolo completo su La Valsusa del 23 settembre.

 

© Riproduzione riservata