Elezioni europee, la valle di Susa si… Lega al partito di  Matteo Salvini (nella foto durante la sua visita al cantiere di Chiomonte, il 1° febbraio scorso) che sbanca il botteghino spingendosi oltre il 40 per cento dei suffragi nei Comuni dell’Alta Valle, raggiungendo il 30,5% in bassa e assestandosi nell’insieme dei due territori al 32,9 per cento.

Fortemente ridimensionato il movimento pentastellato che si ferma al 14,6  in alta valle, arriva al 26,4 in bassa valle e si assesta al 24,5 nell’insieme della valle di Susa.

Il Partito Democratico non prova nemmeno a mettere la freccia per il sorpasso (riuscito a livello nazionale) per giocarsi la seconda piazza con i 5 Stelle: 14,6% in alta valle e 16,8 in bassa.

Tra il 9 e il 10 per cento Forza Italia mentre Fratelli d’Italia ottiene buone performance in alta valle (8,9%), meno vistose in bassa (4,4%) e sfiora in tutta la valle il 5,2%

 

© Riproduzione riservata