I Carabinieri della Stazione di Susa hanno arrestato un 49enne residente a Bussoleno per maltrattamenti in famiglia.

Le indagini sono scattate dalla coraggiosa denuncia della moglie che, al culmine dell’ennesima vessazione, ha deciso di presentarsi ai Carabinieri per riferire le continue e umilianti aggressioni fisiche e verbali dell’uomo, avvenute nel corso del tempo anche alla presenza del loro figlio minorenne.

Il giorno dopo la denuncia, l’uomo ha cercato di far ritrattare la donna, arrivando persino a minacciarla di morte.

L’ ennesima grave minaccia telefonica ha portato i Carabinieri ad intervenire immediatamente ed arrestarlo in flagranza di reato.

L’arresto è stato convalidato nella giornata di ieri, lunedì 26 agosto.

© Riproduzione riservata