Non finisce di incantare il presepe che ogni anno i coniugi Gino e Rosy Portogallo allestiscono nel giardino davanti alla loro abitazione, in via Martinello 6.

Sono trascorsi dieci anni dalla prima ideazione e per non perdere l’entusiasmo sono alla continua ricerca di nuovi spunti per aggiungere sempre qualche “effetto speciale” che arrivi dritto al cuore dello spettatore.

E così prende vita quella che sembra una rappresentazione teatrale, che per il 2019-2020 si è arricchita di un ampio proscenio, così le persone che sostano in coda fuori dalla struttura in cui è collocata la Sacra Rappresentazione non trovano il tempo di annoiarsi. E c’è anche una panchina, ovviamente realizzata da Gino, su cui riposarsi.

Servizio su La Valsusa del 5 dicembre.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata