A Venaus non sarebbe davvero Natale senza il presepe meccanico di Gino e Rosy allestito all’esterno della loro abitazione in via Martinello 6.

Così, anche in questo periodo così particolare, i coniugi non hanno deluso le aspettative dei numerosissimi fan, che fino allo scorso anno raggiungevano il paese della Val Cenischia da tutto il Piemonte e non solo, e hanno messo a punto la loro interpretazione della Natività.

Sicuramente quando hanno iniziato i lavori per l’allestimento, circa dieci mesi fa, non immaginavano come si sarebbe evoluta la situazione e quali restrizioni li avrebbero costretti a tenere lontano il pubblico.

Servizio su La Valsusa del 10 dicembre.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata