Dopo il vento dei giorni scorsi, la neve.

Almeno è quello che sembrano promettere le previsioni del tempo per venerdì 13 dicembre, giorno di Santa Lucia.

Una modesta perturbazione è già in transito sulle nostre zone in questo momento, ma non dovrebbe portare precipitazioni degne di nota.

Domani, giovedì 12, il tempo tornerà sereno e freddo, ma, dalla serata, l’avvicinamento di un’altra perturbazione atlantica, questa volta più intensa, porterà precipitazioni che, viste le basse temperature, dovrebbero agevolmente essere nevose almeno a quote collinari, se non addirittura in pianura. La perturbazione dovrebbe però allontanarsi già nel tardo pomeriggio del 13.

È difficile stabilire oggi quanta neve cadrà venerdì, ma sembra che non ci sarà bisogno di spalare troppo, almeno non in Bassa Val di Susa né in Val Sangone.

Un discorso diverso varrà per l’Alta Valle di Susa che potrebbe invece assistere a nevicate più copiose, per la gioia degli appassionati degli sci.

Successivamente, si attende un rialzo termico, ma il tempo, dopo un iniziale miglioramento nel fine settimana, potrebbe tornare a peggiorare all’inizio della prossima.

© Riproduzione riservata