Anche la Val di Susa ha deciso di sostenere la svedese Greta Thunberg e di organizzare ogni venerdì un presidio per protestare insieme a lei contro i cambiamenti climatici.

L’idea nasce da tre ragazzi, Alarico, Gaia e Ivan. Tre studenti, tre giovani carichi di voglia di prendere una posizione.

Si sono circondati nel giro di poco tempo di un gruppo di ragazzi che, come loro, nutrono il desiderio di portare anche in Valle la manifestazione che ogni venerdì sta coinvolgendo milioni di persone in tutto il mondo.

Il gruppo si è riunito venerdì scorso per la prima volta, per buttare giù idee e proposte in vista del primo Friday For Future valsusino, che si terrà questo venerdì 5 aprile a Bussoleno, in piazza Cavour, di fronte alla Chiesa.

Articolo completo su La Valsusa del 4 aprile.

Ilaria Genovese

© Riproduzione riservata