Quando il lavoro e la passione coincidono, è quasi un peccato andare in pensione.

È il caso del dottor Franco Amadio, medico pediatra dell’Asl TO 3, che il Comune ha ringraziato pubblicamente sabato 5 settembre, in occasione del suo ritiro a vita privata.

Siamo tutti concordi nell’apprezzare l’operato del dottor Amadio – ha detto il sindaco Savino Moscia – cui va il nostro semplice ma sincero ringraziamento”.

Il vicesindaco Norma Tabone ha consegnato al medico una targa facendosi portavoce dei genitori.

Servizio su La Valsusa del 10 settembre.

Lorenzo Rossetti

© Riproduzione riservata