Due mani che si stringono in segno di solidarietà: è il simbolo della cooperazione, che dal 1882 distingue la Società Cooperativa di Villar Dora.

Con questo spirito, in sinergia con il Comune, nei mesi scorsi è stata intrapresa un’iniziativa per riportare lo sportello bancomat a Villar Dora, chiuso lo scorso settembre nell’ambito di un processo di razionalizzazione delle filiali da parte di Intesa Sanpaolo.

Il Comune e la Società Cooperativa (proprietaria dei locali già affittati dalla banca) non si sono arresi alla prospettiva della perdita del bancomat oltre alla chiusura della filiale, ottenendo dopo più di due mesi di trattative il mantenimento delle casse automatiche a beneficio della collettività, con particolare riferimento alle persone che avrebbero avuto difficoltà a recarsi fino ad Avigliana per effettuare un semplice prelievo.

I nuovi sportelli automatici saranno indicativamente attivi dal prossimo marzo. Nella zona attigua, lasciata libera dal resto della struttura bancaria, è stata annunciata l’apertura di una parafarmacia.

Lorenzo Rossetti

Articolo completo su La Valsusa di giovedì 3 dicembre

 

 

© Riproduzione riservata