Ormai è un appuntamento fisso, che si ripete ogni anno, il Memorial di calcio giovanile organizzato dalla Parrocchia e dal Circolo Parrocchiale Calciotto, dedicato a don Aldo Rabino, il sacerdote scomparso nel 2015 per anni assistente spirituale del Torino. Figura alla quale i ragazzi villardoresi sono particolarmente legati; fu proprio don Aldo, nel novembre 2014, ad inaugurare la nuova struttura del Calciotto.

Del resto, come si legge nell’invito alla manifestazione “lo sport fu per don Aldo un’occasione preziosissima per avvicinare tanti ragazzi e giovani per educarli, nel gioco, al rispetto degli altri, alla solidarietà, alla sincerità, al sacrificio, alla stima dei valori umani più alti, più importanti di qualsiasi vittoria o della fama”.

Così quello di sabato 26 settembre è stato un pomeriggio importante per la parrocchia e i suoi giovani- Nonostante il vento fastidioso, tanti ragazzi sono accorsi nell’impianto di via Almese 28 per dare vita al torneo di calcio giovanile.

Servizio su La Valsusa del 1° ottobre.

 

© Riproduzione riservata