Nella mattinata di oggi, mercoledì 1° dicembre, il fumettista Michele Rech, meglio noto con lo pseudonimo di Zerocalcare, che non ha mai nascosto le sue simpatie per il movimento No Tav, si è recato a Bussoleno per portare il suo saluto a Emilio Scalzo, storico attivista No Tav attualmente agli arresti domiciliari, in attesa di essere estradato in un carcere francese.

Zerocalcare non poteva mancare dal passare ad abbracciare Emilio, che conosce da tanto tempo e che ha ritratto recentemente proprio in una grafica in suo sostegno e contro l’estradizione“, fanno sapere gli attivisti che aggiungono: “Ricordiamo inoltre, l’assemblea popolare No Tav  che si terrà questa sera, alle 21, al Polivalente di Bussoleno“.

© Riproduzione riservata